Vendere Casa agli Stranieri: Consigli e Approfondimenti
Vendere casa agli stranieri è un’idea vincente, soprattutto in un periodo di crisi del mercato immobiliare italiano come quello che stiamo vivendo ora e ancora di più se hai una casa in un posto di villeggiatura, al lago, al mare o in una delle regioni storicamente amate all’estero.
In questo articolo ti raccontiamo quali sono i gusti degli stranieri che comprano casa in Italia e le criticità che vanno affrontate nel rapporto con l’acquirente straniero. Una sorta di identikit in base alle ricerche, ai dati statistici e alla nostra esperienza.

COSA CERCANO GLI STRANIERI CHE ACQUISTANO CASA IN ITALIA
Paesaggi unici, buon gusto, divertimento, cultura e l’opportunità di fare un buon affare sono, in breve, gli elementi decisionali che spingono gli stranieri a comprare in Italia.
Il nostro paese è tra quelli al mondo con la più alta aspettativa di vita e l’immagine del nostro stile di vita all’estero continua a riscuotere grande successo. Quando uno straniero cerca casa in Italia, quindi, cerca un posto vicino alle attrazioni (mare o lago), dove si possa gustare una buona cucina, che offra molte comodità a poca distanza (centri commerciali, città per lo shopping).

NON PIU' LUSSO SFRENATO, MA UNA CASA DA VIVERE SUBITO DOVE INVECCHIARE
Negli ultimi anni il profilo del compratore, quindi il tipo di immobile ricercato dallo straniero che compra casa in Italia, è cambiato.
Mentre fino a qualche anno fa gli stranieri cercavano immobili di grandi dimensioni da ristrutturare per essere trasformati in abitazioni lussuose e sfarzose, a volte al limite del pacchiano, ora prediligono abitazioni più pratiche e “vivibili” già ristrutturate: case comode, belle ed eleganti, ma senza eccesso, possibilmente indipendenti, dove trascorrere la pensione o un lungo periodo della vita.
Questo nuovo trend deriva dal fatto che la classe sociale che si avvicina all’acquisto di immobili in Italia si è allargata, dalla élite di pochi ricchi si è passati alla media borghesia, con un numero molto più ampio di potenziali compratori.
La percentuale più alta di vendita si riscontra per le abitazioni tra i 300.000,00 e i 800.000,00 euro. Vi sono poi differenze in base alla nazionalità: i Russi hanno una propensione di spesa maggiore, spesso superiore ai 500.000,00 euro, seguiti da Austriaci e Inglesi (dai 300.000,00 ai 500.000,00 euro) e infine da Francesi e Tedeschi (da 200.000,00 a 300.000,00 euro).

I MAGGIORI COMPRATORI? TEDESCHI E RUSSI
Dai dati pubblicati dal Sole 24 Ore di gennaio 2014 risulta che i maggiori acquirenti di immobili in Italia sono i tedeschi, che rappresentano il 43% dei compratori, seguiti da Inglesi e Russi con il 14% dei casi.
Gli acquisti da parte di clientela russa, in particolare, risultano avere un trend di costante crescita negli ultimi anni, con valori mediamente più alti rispetto agli altri stranieri.

LE REGIONI E LE METE DEGLI STRANIERI CHE COMPRANO CASA IN ITALIA
Per molto tempo, negli anni scorsi, il primato delle richieste di casa in Italia è stato detenuto dalla Toscana, ma ora il trend sta cambiando.
La clientela russa, per esempio, dopo avere prediletto per anni la Versilia e la Sardegna ora punta su Liguria, sui laghi di Garda, di Como e Maggiore.
Le grandi città del business, come Roma e Milano, rimangono mete ambite, mentre stanno prendendo piede le località di villeggiatura in montagna, dove la clientela russa cerca lussuosi chalet con tutti i confort.

CONSIGLI PER VENDERE CASA AGLI STRANIERI
Cinque consigli per preparare un annuncio efficace per vendere casa all’estero e per selezionare il sito o il network su cui inserire il tuo immobile.
  • Non vendere solo una casa, ma lo stile di vita italiano
Quando scrivi il tuo annuncio per vendere casa a uno straniero devi essere consapevole che quello che il tuo potenziale cliente cerca non è solo un immobile dove vivere, ma il sogno dello stile di vita italiano. Ricordati che l’Italia per gli stranieri è un mix di buona cucina, cultura, divertimento, attrazioni turistiche, paesaggi da sogno. Evoca tutto questo nel tuo annuncio.
Gli stranieri cercano casa in luoghi speciali dove la vita sia comoda e divertente. Le comodità offerte dal territorio (centri commerciali, negozi, parchi, ecc.) e le attrazioni (a due passi dal mare, sentieri nel bosco, ecc.) sono fondamentali per fare scegliere la tua abitazione, non dimenticare quindi di segnalarle e sottolinearle.
  • Fornisci dettagli e informazioni per eliminare la diffidenza
Comprare una casa a distanza è un’operazione che genera incertezze e diffidenza. Più il tuo annuncio riesce ad allontanare questi due atteggiamenti, maggiore successo avrà. Il modo migliore per eliminare la diffidenza è essere il più trasparenti possibili, descrivendo nel dettaglio ogni caratteristica dell’immobile e citando la documentazione o le certificazioni che avvalorano le tue parole.
  • Seleziona con cura le immagini
Scegliere una casa a distanza, senza vederla, è un grosso rischio, per chiunque. Il cliente straniero che sta per comprare casa in Italia nella prima fase di scelta non ti incontrerà e non visiterà l’abitazione, quindi dovrai convincerlo che quanto dici nell’annuncio corrisponde al vero. Per fare questo sono fondamentali le fotografie: di dettaglio, di differenti momenti dell’anno (per gli esterni), di tutti gli ambienti della casa, della zona che lo circonda. Solo in questo modo il tuo acquirente può avere un “assaggio” della vita che lo aspetta.
Se le foto sono luminose, con una inquadratura professionale studiata con attenzione e gli spazi sono accuratamente riordinati, la tua casa risulterà sicuramente più attraente di un’altra nella stessa zona con poche immagini o amatoriali.
  • Affidati a siti o network con madrelingua che conoscono il vostro cliente
Ogni paese ha i propri usi e costumi. Non è possibile conoscere approfonditamente le consuetudini e la mentalità di ogni nazionalità. Per questo è bene affidarsi a portali e network specializzati, dove il personale che cura la traduzione del sito o che si occupa della vendita della tua casa sia originario della nazione verso cui punti.
Gli stranieri, come noi, apprezzano di potere leggere le informazioni sul bene che stanno per acquistare nella loro lingua. Ciò li rende più sicuri. Per questo è meglio se scegli di pubblicare su siti che garantiscano anche una traduzione da parte di personale madrelingua: sarai certo di non incorrere in frasi o modi di dire scorretti.
Allo stesso modo, scegli agenzie che forniscano intermediari madrelingua perché faranno sentire il tuo potenziale cliente “a casa”. Inoltre nulla è più convincente per comprare una casa in un altro Stato che ascoltare il racconto felice di un connazionale che ha già fatto, con soddisfazione, questa scelta.
  • Scegli portali che assicurano anche pubblicità su siti stranieri
Non basta pubblicare su portali tradotti per gli stranieri, ma è importante che quelli che tu selezioni prevedano anche pubblicità all’estero, nella nazione che ti interessa.
Questo consentirà al tuo annuncio di non essere solo legato al sito in cui lo pubblichi, ma di assicurarsi un’ampia visibilità: grazie alle campagne pubblicitarie nel paese del tuo potenziale cliente, gli annunci non saranno visibili solo ai clienti diretti, ma anche ai partner e agenzie immobiliari che collaborano con il network scelto e su cui sono presenti le pubblicità.


Articoli correlati:
  >> Vendere casa ai russi  dettagli >>
  >> L'importanza della fotografia nella vendita immobiliare  dettagli >>
  >> Come scrivere un annuncio immobiliare per vendere online   dettagli >>
  >> Consigli utili per vendere casa  dettagli >>
  >> Vendere casa privatamente senza agenzia  dettagli >>

In Primo Piano
Ricerca
Tipologia:
Località:
Prezzo EUR:
Dimensione m2:
Rif:
Vendere ai Russi
Vuoi proporre il tuo immobile solo a selezionati clienti russi?  Leggi come Vendere Casa ai Russi
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani aggiornato su tutti i nuovi immobili in vendita